Il Carso in autunno

Tempo Lettura: 2 min

Il Carso in autunno.

Il Carso in autunno é davvero speciale, regala a tutti un tripudio di colori. Dopo il primo freddo, il sommaco o sommacco, si tinge di una tavolozza di tonalità, dal verde, al giallo, dall’arancione al rosso porpora. Passando dall’autostrada si vedono queste macchie di colore, tra la roccia bianca, come un acquarello o in un quadro di Schifano.

Dalle nostre parti si chiama anche foiarola. Scótano sarebbe invece il suo nome corretto. Il percorso proposto è funzionale a immergersi virtualmente in questo dedalo colorato. Il sommaco é un cespuglio che ben attecchisce sul territorio carsico e tra le rocce calcaree che ne caratterizzano il substrato. É incredibile la forza di questo arbusto. Capita che, d’estate, nei frequenti incendi che attaccano la landa carsica, le piante appaiano carbonizzate. L’anno successivo, la pianta germoglia, e d’autunno, non smette mai di regalare di nuovo questo spettacolo agli occhi nostri.

pano_20161022_160739
Panoramica

Quando vedo questo rosso carminio, penso sempre a questa terra. A tutti quei giovani che, qui, hanno versato il loro sangue cent’anni fa. Mi piace pensare che questa pianta si nutra del loro essere, che questi colori siano un’altra forma di vita, la trasformazione di quella linfa vitale, così brutalmente depredata dai loro corpi, vorrei tanto che non sia scomparsa per sempre.

Sono stupende anche le florescenze, sembrano bambagia o nebbia, cotone scuro. Perché non approfittare per un piccolo safari fotografico?

Il percorso tocca un po’ tutta le zone dove sono più rigogliosi. Da Doberdò a Monte Sei Busi, da Vermegliano ai castellieri sopra Monfalcone. Buona scorpacciata….

img_20161022_161933_hdr
Sommaco’s Photo Safari

 

Distanza totale: 26790 m
Altitudine massima: 114 m
Altitudine minima: -12 m
Totale salita: 925 m
Total time: 02:02:04
Scarica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *