Percorsi in bicicletta tra Collio, Carso ed Isonzo… sui luoghi della Grande Guerra nella provincia di Gorizia…
Percorsi in bicicletta tra Collio, Carso ed Isonzo… sui luoghi della Grande Guerra nella provincia di Gorizia…

Tra Isonzo e Carso

Tempo Lettura: < 1 min

Tra Isonzo e Carso

E’ stato dato il nome Tra Isonzo e Carso 2014, alla mostra ospitata a Palazzo Candussi a Romans d’Isonzo dal 5 al 25 ottobre 2018. Con il patrocinio dei Comuni di Romans d’Isonzo e Monfalcone ed il  Circolo Culturale Mazzini ed Endas di Monfalcone.

La mostra

La mostra si sviluppa dentro gli ambienti al piano terra di Palazzo Candussi, dove si trova anche la Biblioteca Comunale e può essere visitata durante gli orari di apertura della stessa. Stupendo il sorriso della bibliotecaria che con stupenda cortesia e gentilezza ci ha aperto le porte delle stanze.

Le opere

Le opere sono state realizzate per l’occasione da artisti della zona. Il tema Tra Isonzo e Carso è stato interpretato da ognuno in modo chiaramente personale. Il filo conduttore però non poteva essere che il rosso sangue che trasuda da ogni foglia del sommacco d’autunno. Quel sangue versato cento anni fa, su quelle pietre dalla migliore gioventù europea. La morte è dentro ogni quadro. Ma c’è anche la speranza che viene irradiata da quelle tre croci che sovrastano il Sacrario Militare di Redipuglia

 



Forse alla luce di questo, mi hanno particolarmente colpito le tele di Valdiero Vecchiet e di Taddeo Sedmak. Ma davvero tutte, anche quelle non immortalate in fotografia, sono significative. L’occasione è interessante anche per apprezzare il restauro di Casa Candussi, antica residenza nobiliare di campagna. L’ingresso alla mostra è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *